skip to Main Content

Cos’è

La cavitazione è una procedura di medicina estetica che utilizza gli ultrasuoni per provocare la rottura degli adipociti (lipoclasia) e diminuire così lo spessore dello strato adiposo. È un trattamento sicuro e non invasivo, adatto per coloro che non vogliono sottoporsi ad un intervento chirurgico come la liposuzione per eliminare i depositi di grasso resistenti alla dieta e all’attività fisica. Le aree corporee che è possibile trattare sono braccia, addome, fianchi, glutei e gambe. Non è invece da effettuarsi su mani, piedi, collo viso e parti intime.

Come si esegue

Il termine “cavitazione” indica il fenomeno che si verifica quando un liquido viene sottoposto ad una frequenza di ultrasuoni tale da causarne l’espansione e il collasso. Le cellule adipose trattate con questa tecnica, composte in parte da liquidi, si disgregano in modo graduale ed indolore sotto la pressione generata dalla parte liquida interna. Gli acidi grassi che contengono vengono liberati e metabolizzati dall’organismo. In questo modo si può ridurre lo strato di adipe senza sottoporsi ad un intervento chirurgico, fattore responsabile della diffusione crescente di questa tecnica, insieme all’ampia possibilità di modulazione delle frequenze utilizzate. Ciò permette di effettuare un trattamento personalizzato per ogni singolo paziente e per ogni zona del corpo trattabile. La cavitazione permette inoltre la riduzione degli inestetismi quali la cellulite e la pelle a buccia d’arancia. Si effettuano di solito più trattamenti in un arco di tempo, in numero variabile a seconda dell’ampiezza della zona da trattare e della responsività del paziente. Il periodo di sospensione tra una seduta e l’altra favorisce la naturale eliminazione del grasso trattato da parte dell’organismo. La durata del trattamento è di circa 40 minuti.

Risultato

Il rimodellamento ottenuto è praticamente definitivo se viene seguito un corretto regime alimentare coadiuvato da attività fisica regolare, proprio come accade per la liposuzione. La durata del risultato è infatti pregiudicata da stili di vita errati e abitudini alimentari sbagliate, ma in questi casi possono essere programmate delle sedute di mantenimento.

Altre informazioni

La cavitazione Medica  può essere praticata solo da personale sanitario.

È un tecnologia che esplica la sua azione attraverso l’emissione di onde ultrasonore; l’energia ultrasonica trasmessa dal trasduttore viene trasformata in energia meccanica dando origine a vari fenomeni fisico – chimici. Ciò determina un aumento della pressione endocellulare tale da provocare la rottura della membrana cellulare adipocitaria, con conseguente fuoriuscita del contenuto adiposo che si trova al suo interno. Gli effetti termici, cavitazionali e meccanici degli ultrasuoni quindi, determinano un decremento volume/numero degli adipociti.

Nota Bene 

E’ l’alternativa non invasiva alla liposuzione. 

L’apparecchiatura è concepita secondo le più aggiornate conoscenze tecnico-scientifiche, ed implementa una metodica ampiamente testata in ambito medico-estetico come la Cavitazione Medica. 

Cav Cell è la risposta ai pazienti desiderosi di realizzare un rimodellamento corporeo personalizzato attuando protocolli efficaci in assoluta sicurezza; le caratteristiche innovative di questa tecnologia consentono, infatti, di trattare in maniera non invasiva cellulite e adiposità localizzate di tutto il corpo. 

Cosa si può trattare

  • Inestetismi della cellulite
  • pelle a buccia d’arancia
  • accumuli adiposi su fianchi
  • addome
  • braccia
  • glutei
  • cosce 

Condividi
Back To Top